Rainbow cake

Dosi per: 8/10 persone
Tempo di preparazione: 1 ora
Tempo di cottura: 45 minuti
Tempo totale: 1 ora e 45 minuti

La Rainbow Cake è una particolare torta poco conosciuta in Italia, ma molto ricercata all'estero. Si tratta di un prodotto di pasticceria, che si può preparare anche in casa, particolarmente interessante dal punto di vista scenografico ed incredibilmente bello da vedere, specialmente se si organizza una festa con i bambini. E' infatti una torta composta da sei strati ognuno di un colore diverso, e tutti molto accesi. I passaggi per prepararla sono piuttosto semplici, ma allo stesso tempo sono lunghi, e dimenticarsi un passaggio può essere... meglio non pensarci!

Di seguito trovi la ricetta per preparare la Rainbow Cake, che puoi riprodurre facendo attenzione a seguire i singoli passaggi. Prima di iniziare la preparazione, verifica di avere tutti gli ingredienti in casa, in particolare i coloranti alimentari senza i quali si andrebbe a perdere l'effetto scenografico della torta.

In questa pagina vedremo la variante "arcobaleno", ma la ricetta si può variare diminuendo il numero di colori e creando, ad esempio, una torta "bandiera italiana", piuttosto che "bandiera francese" e così via. Il limite, in questo caso, sta solo nella tua fantasia.

Rainbow cake

Ingredienti per l'impasto della torta

  • Farina 00: 400g
  • Lievito per dolci: 25g
  • Burro: 270g
  • Zucchero: 600g
  • Albumi d'uovo: 6
  • Latte: 500ml
  • Coloranti alimentari (viola, blu, verde, giallo, arancione e rosso): qb
  • Sale: 1 pizzico

Ingredienti per la farcitura

  • Panna fresca: 375g
  • Mascarpone: 250g
  • Yogurt: 125g
  • Zucchero a velo: 100g
  • Scorza di limone: 1

Ricetta della Rainbow Cake

  • Per prima cosa, bisogna preparare i sei dischi di pan di spagna. L'impasto è unico, e in un secondo momento verrà suddiviso per andare a formare i 6 strati. Preriscalda il forno a 180°C prima di cominciare.
  • Dopo aver tenuto per una decina di minuti il burro fuori dal frigo, così che sia possibile lavorarlo, mettilo in una ciotola insieme allo zucchero, poi mescolali. Aggiungi quindi gli albumi dell'uovo, già separati dai tuorli.
  • In un'altra ciotola unisci farina, lievito e sale. Mescola bene con la forchetta perché il lievito si disperda.
  • Con la frusta, inizia a montare gli albumi uniti al burro e allo zucchero, aggiungendo un po' di farina, poi un po' di latte, ancora farina e ancora latte, fino a finirli. Questi intervalli servono per far amalgamare al meglio i singoli ingredienti dell'impasto, che alla fine dovrebbe essere soffice. Ci avvaliamo di due tipi di lievitazione, quella fisica (albumi d'uovo montati con l'aria all'interno) e quella chimica (lievito).
  • Separa quindi l'impasto ottenuto in sei contenitori diversi, ciascuno con un suo cucchiaio e il suo colorante (importante!). Mescola ciascun impasto, ottenendo così 6 impasti di colore diverso (foto 1).
  • Rovescia in una tortiera il primo impasto (uno dei 6) e coprilo con la carta da forno imburrata da entrambi i lati. Sopra metti un altro impasto, facendo attenzione che non si mescolino. Inseriscili quindi in forno, perché ne cuoceremo due alla volta (se ne mettessi di più non cuocerebbero); cuoci per 15 minuti ed estrai la teglia (foto 2).
  • Facciamo il passaggio precedente altre due volte, con altri colori, fino ad avere i sei dischi di pan di spagna pronti (foto 3).
  • Arriva quindi il momento di montare la farcitura: metti insieme tutti gli ingredienti, quindi inizia a mescolare; con il mascarpone, lo yogurt e lo zucchero a velo che amalgamano, la farcitura dovrebbe diventare densa e spalmabile, rispetto alla panna che è liquida.
  • Sovrapponi i 6 dischi intervallandoli di farcitura: noteremo che ci è avanzata un po' di farcitura, che andrà messa sopra e lateralmente alla torta (foto 4 e 5).
  • A questo punto la Ranibow Cake è pronta, basta solo riporla per un'ora in frigorifero a raffreddare, prima di servire (foto 6).

Consigli

Questa è una ricetta di base, e va bene soprattutto per i bambini. Per i palati fini, oltre ai coloranti si possono inserire degli aromi nei singoli impasti, che naturalmente daranno più sapore al tutto.

Unire l'aroma della fragola al colorante rosso, arancia all'arancione, limone al giallo, menta (poca, altrimenti copre tutto!) al verde, mirtillo al blu e lampone al viola sprigionerà in bocca un tripudio di sapori davvero bellissimo! Ovviamente, a qualcuno potrebbero non piacere, quindi per i bambini meglio preferire il semplice pan di spagna.

Curiosità

La Rainbow Cake è diventata famosa solo negli ultimi anni, almeno per come la conosciamo oggi.

E' stata infatti inventata da italiani che erano espatriati in America, che la riproducevano nella variante a tre colori che ricordava la bandiera del nostro paese. Non ha mai ottenuto particolare successo in America, fin quando una food blogger l'ha rinnovata sostituendo ai colori della nostra bandiera quelli classici dell'arcobaleno, ottenendo il bellissimo effetto colorato.

Da lì, in un epoca in cui il cake design la fa da padrone, il successo è stato straordinario, tanto da tornare anche nel nostro Paese; del resto, è una delle poche torte belle da vedere che si può fare in casa senza l'aiuto di pasticceri esperti, e comunque si sposa benissimo con la pasta di zucchero all'esterno, che può essere lavorata per diventare proprio un arcobaleno da mettere sopra alla torta.

Commenta la ricetta

Cosa ne pensi di questa ricetta? La tua Rainbow Cake è stata un successo? Scrivi un commento!